Adempimenti privacy per lo Studio Legale

Parte da Bari e si estende fino a costituire una piccola equìpe di giuristi italiani, appassionati di informatica giuridica, l’idea di realizzare un tool semplice per studi legali di medie e piccole dimensioni, chiamati all’adeguamento al Regolamento Europeo Privacy, divenuto operativo il 25 maggio 2018 in tutti gli Stati dell’Unione Europea.

Nasce così un modello in formato PDF finalizzato ad agevolare il professionista nella compilazione del Registro delle attività di trattamenti dati.

Niente di automatizzato ma piena osservanza del principio di auto-responsabilizzazione imposto dal Regolamento e che affida quindi la selezione delle singole voci del Registro alla preventiva conoscenza della struttura in cui l’Avvocato opera e dei dati trattati.

Per conoscere la normativa e gli adempimenti connessi, ricordo che è disponibile su Amazon la monografia dedicata al GDPRhttps://www.amazon.it/dp/B07C2QYC4L/ref=cm_sw_r_fm_apa_dTeZAbRY3JSF6

Il modulo (distribuito con licenza Creative Commons) viene ospitato sul blog di uno dei componenti dell’equìpe ed è gratuitamente scaricabile cliccando sull’icona che segue.

Sul sito dell’Ordine degli Avvocati di Bari, invece, sono disponibili un vademecum sul GDPR (http://www.ordineavvocati.bari.it/fckeditor/userfiles/file/GDPR/Vademecum_Regolamento_UE_679_2016.pdf) e un modello di informativa compilabile (http://www.ordineavvocati.bari.it/fckeditor/userfiles/file/GDPR/Informativa-privacy-avvocati_beta.pdf).